Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“Mediterraneo, storie di cooperazione”: con questo tema, venerdì 9 ottobre, si celebra la Giornata Europea della Cooperazione 2020 ed i 30 anni della Cooperazione territoriale europea (INTERREG), nel corso della 84^ Fiera del Levante di Bari.

In programma, nel Padiglione 152 - sala 1 (h. 9.30-13.30), si terrà il convegno “La Cooperazione per il Turismo e la Cultura nell’area mediterranea: stato dell’arte e prospettive future”, organizzato dal Coordinamento Politiche Internazionali della Regione Puglia nell’ambito del “Programma Complementare di Azione e Coesione sulla Governance nazionale dei Programmi dell’Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea (PAC CTE) 2014-2020”, di concerto con i Programmi ENI CBC MED, Interreg V-A Greece-Italy e Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro. L’evento, a cui si potrà assistere in presenza (entro i limiti della capienza massima della sala, stabilita sulla base dell'emergenza Covid-19) o da remoto con diretta streaming, porrà l’accento sulle buone pratiche di sviluppo locale implementate attraverso l’integrazione sinergica tra piani strategici, Programmi Operativi Regionali e Cooperazione Territoriale Europea nel settore culturale e turistico.

Nel pomeriggio, presso il Cineporto (h. 14.30-18.30), seguirà la rassegna cinematografica “Il viaggio e la memoria” con la proiezione di 19 cortometraggi prodotti da Apulia Film Commission nell’ambito dei progetti di cooperazione  CIRCE (Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro) e CIAK (Interreg V-A Greece-Italy). La web serie antologica di CIRCE, composta da 9 cortometraggi diretti da giovani registi under-35, attraverso il tema del viaggio promuove il ricchissimo patrimonio culturale, artistico e architettonico di Albania, Montenegro, Molise e Puglia. L’attività “Memoria” di CIAK, invece, ha coinvolto giovani registi pugliesi e greci che hanno realizzato 10 cortometraggi di fiction sulla storia comune tra Grecia e Italia, al fine di valorizzare il territorio pugliese e quello delle regioni dell'Epiro, della Grecia Occidentale e delle Isole Ionie. Il risultato è frutto di un lavoro comune che ha portato la passione e l'impegno dei singoli ad intrecciarsi tra loro nel più ampio panorama della cooperazione transfrontaliera e dell’inter-cultura.

Sempre alle ore 15.00, nella sala 3 del Padiglione 152, prenderà avvio l’incontro “La cooperazione che crea impresa – Networking tra le Start-up, finanziate dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia”. Le start-up nate dai progetti di cooperazione Craft-Lab, Incuba, Pit Stop, Sparc e Traces si incontrano per mettere in rete esperienze, idee e prospettive future. Un evento per condividere le storie di cooperazione, contaminare i diversi mondi delle start-up e gettare i semi del networking per la programmazione futura. Tutto con la partecipazione dei progetti Silverwellbeing e Yess.

Per tutta la durata della fiera (3-11 ottobre), inoltre, presso il Padiglione Arredamento (Stand n. 424-425), sarà fruibile ai visitatori la mostra del progetto Craft-Lab “L'artigianato che si ricrea tra Italia e Grecia”. L’esposizione presenta le opere prodotte dalle start up e dai giovani artisti realizzate durante i laboratori svolti lo scorso anno nelle città di Gravina di Puglia, Grottaglie, Martina Franca, Corfù, Lefkada e Cefalonia dedicati alle eccellenze dell’artigianato che unisce Italia e Grecia: mosaico, tessuto e ceramica. Le opere contemplano materiali, lavorazioni e funzioni molto diverse, ma tutte italiane e greche nella manifattura e nell’ispirazione progettuale.

Modalità di partecipazione all’evento: https://regione.puglia.it/fiera2020 
N.B. Sarà possibile registrarsi agli eventi per assistere in presenza (entro i limiti della capienza massima della sala, stabilita sulla base dell'emergenza Covid) o da remoto. Gli utenti registrati per seguire l’evento in presenza riceveranno un QR code, da cui stampare il ticket per l’accesso in fiera e sala. Gli utenti registrati per seguire l'evento da remoto, invece, riceveranno il link per il collegamento alla diretta streaming.