Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Gennaio 2005 / giugno 2010

{mosimage}Pubblicato dall’OICS, su indicazione della Regione Puglia, un bando per la selezione di un’unità di personale nel ruolo di Capo Progetto in loco del Programma Fosel. Scadenza il 4 giugno 2010.

{mosimage}Nell’ambito del Programma IPA, aperto un bando con l’obiettivo di promuovere l’impatto positivo della migrazione per motivi di lavoro sullo sviluppo socio-economico dei paesi dei Balcani occidentali. Scadenza 30 maggio 2010.

{mosimage}Una recente ricerca, presentata nei dettagli nell’ambito della conferenza internazionale ''Mediterraneo: Porta d'Oriente'', fa il punto su opinioni, atteggiamenti e aspettative degli italiani sulla regione mediterranea.



Le forti tensioni, anche politiche, legate alla linea che la Ue dovra' seguire per contrastare la caduta dell'euro sono uno degli argomenti delle prime pagine dei quotidiani della regione del Mediterraneo. In Italia su tutte le prime pagine spicca la notizia della morte di due soldati italiani in Afghanistan per un attentato dei talebani. ''Trappola talebana per gli alpini'' titola il Corriere della Sera, mentre e' ''Morte sul blindato'' quello che scrive La Repubblica.

In Grecia la presa di posizione del cancelliere tedesco, Angela Merkel, che ha richiamato al rigore i Paesi dell'Unione sul fronte del debito pubblico, e' al centro dei commenti dei maggiori quotidiani. ''La Merkel divide di nuovo l'eurozona. Chiede impegni costituzionali per la riduzione del deficit'', titola Elefterotipia, mentre per Ethnos ''Stanno cercando uno scudo di protezione per l'euro. Dure proposte della Germania''. Per Avriani sia da Bruxellex, che dal Fondo monetario internazionale c'e', verso la Grecia, la richiesta di ''Abolizione dei sussidi anche per il settore privato''.

Anche in Spagna, altra 'grande malata' d'Europa, i quotidiani seguono con attenzione le vicende economiche, sottolineando come l'Ue abbia lodato le iniziative anti-crisi del governo Zapatero. ''La Spagna promette all'eurogruppo piu' riforme oltre al piano di risanamento. Le misure di risparmio superano il primo esame a Bruxelles'' e' il titolo del Pais.

La crisi dell'euro viene seguita anche dai quotidiani tunisini. Come fa Le Quotidien che titola ''Mentre l'euro continua la sua caduta libera, l'Unione europea e' al capezzale della moneta unica''.

Il titolo principale del principale quotidiano egiziano, Al Ahram, riguarda la visita, che comincia oggi, del presidente Hosni Mubarak in Italia, dove avra' incontri con il presidente della Repubblica, Napolitano, e del Consiglio, Berlusconi, con il quale discutera' di cooperazione economica e degli sviluppi del processo di pace nell'area.

La presa di posizione di associazioni ambientaliste contro la decisione del Comune di Zagabria di autorizzare la costruzione di un garage privato in un'area pedonale e' sulle prime pagine dei quotidiani croati Jutranji list e Novi List, mentre Vecernji list ipotizza che, per un'inchiesta su presunti casi di malversazione legati alla compravendita di energia elettrica, potrebbero essere interrogati l'attuale premier, Kosor, e il so predecessore, Sanader.

{mosimage}Al via il Forum della Pubblica Amministrazione – Forum PA 2010 – presso la Nuova Fiera di Roma: diversi gli incontri sul tema della cooperazione, dalla banca dati alle nuove linee guida.