Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) è finalizzato a migliorare la qualità dell’occupazione e ad aumentare le possibilità di impiego – per tutti i cittadini e secondo il criterio delle pari opportunità - sul territorio dell’Unione Europea. Il FSE sostiene l’azione degli Stati membri nei seguenti ambiti:

  • adattamento dei lavoratori e delle imprese: sistemi di apprendimento permanente, elaborazione e diffusione di modelli più innovativi di organizzazione del lavoro;
  • accesso al mercato del lavoro per coloro che sono alla ricerca del primo impiego, per le persone inoccupate, le donne e i migranti;
  • inclusione sociale dei gruppi svantaggiati e lotta contro la discriminazione sul mercato del lavoro;
  • valorizzazione del capitale umano mediante la riforma dei sistemi di istruzione e il collegamento in rete degli istituti di istruzione.

Il fondo è utilizzabile nell’ambito dei territori obiettivo “Convergenza” e “Competitività regionale e Occupazione”.

Relativamente alla Regione Puglia – territorio obiettivo “Convergenza” – il Programma Operativo FSE ha previsto la realizzazione di attività articolate secondo i seguenti assi di intervento:

ž   Asse I – Adattabilità;

ž   Asse II – Occupabilità;

ž   Asse III – Inclusione sociale;

ž   Asse IV – Capitale umano;

ž   Asse V – Transnazionalità e interregionalità;

ž   Asse VI – Assistenza tecnica;

ž   Asse VII – Capacità istituzionale.

Nella programmazione 2007-2013, il Fondo sociale europeo ha contribuito alla realizzazione delle politiche di carattere strutturale individuate a livello regionale, rendendo la Puglia una regione innovativa nella quale gli obiettivi di sostenibilità e competitività dello sviluppo sono stati raggiunti tramite la valorizzazione del lavoro competente e stabile unitamente a quelli della coesione sociale e di più elevati livelli di benessere e di qualità della vita.

Da tale direttrice di sviluppo discendono alcuni obiettivi generali verso cui indirizzare le politiche finalizzate alla coesione economica e sociale; in particolare:

  • rafforzare i fattori di attrattività del territorio, migliorando l’accessibilità, garantendo servizi di qualità e salvaguardando le potenzialità ambientali;
  • promuovere l’innovazione, l’imprenditoria e lo sviluppo dell’economia della conoscenza anche attraverso la valorizzazione del lavoro competente;
  • realizzare condizioni migliori di occupabilità, di coesione ed inclusione sociale.

Per approfondimenti sul Programma, le Strutture di gestione, bandi e documenti, consulta il sito ufficiale:

www.fse.regione.puglia.it