Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

GRECIA-ITALIA 2014-20

In programma mercoledì 18 settembre alle ore 15.00, presso il Cineporto di Bari (Fiera del Levante), il workshop "Dieta mediterranea e turismo sostenibile in Puglia", realizzato nell’ambito del Progetto SPARC, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.  L’attività è rivolta a operatori e imprese dei settori della cultura, del turismo e dell’enogastronomia con la prospettiva di rafforzare il confronto, creare sinergie e crescita tra i due settori.

Il Teatro Pubblico Pugliese, ha presentato a Corfù il 4 e 5 settembre, i due soggetti vincitori della manifestazione di interesse finalizzata alla valorizzazione della Puglia e della Grecia, attraverso attività teatrali, lanciata nell'ambito del progetto di cooperazione Interreg NeTT, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. 

Sono cominciati i laboratori del progetto Grecia-Italia Craft Lab. Tre città, 30 giovani artisti selezionati tramite open call, sei insegnanti e 3 operatori tecnici stanno lavorando insieme in questa magnifica avventura tra arte e artigianato. Sono già partiti i laboratori di ceramica (1- 19 luglio) a Grottaglie e di tessuto a Martina Franca (9-29 luglio), mentre il 26 agosto inizieranno a Gravina di Puglia i percorsi sul mosaico fin o al 13 settembre.

Sviluppare una strategia per l’ottimizzazione del sistema dei trasporti che permetta di ridurre sensibilmente il ricorso a vettori su gomma e marittimi e il potenziamento dell’offerta di collegamenti aerei tra Italia e Grecia. E’ questo l’obiettivo del progetto di cooperazione transfrontaliera "Cross-border mechanisms for Green Intermodal and Multimodal Transport of FRESH products - FRESH WAYS ", presentato il primo Agosto a Bari nel corso di una conferenza stampa, nell’aeroporto “Karol Wojtyla”.

Il progetto Cross the gap, finanziato dal Programma di Cooperazione Grecia-Italia 2014-2020, lancia un avviso per selezionare 15 aspiranti scenografi, di età compresa tra 18 e i 35 anni, in condizioni di disabilità e non, residenti in Puglia.