Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il 18 ottobre 2019, presso il Comune di Acquaviva delle Fonti, si è svolto l'incontro di lancio del progetto di cooperazione transfrontaliera "Apollo Lands - Network for traditions and heritage in the music", finanziato per 893.104,00 euro dal Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, a valere sulla prima call.

Il progetto ha l'obiettivo di creare una rete delle bande musicali e delle street band tra la Puglia e la Grecia e favorire la contaminazione con altri generi musicali contemporanei.

Capofila del progetto è il Comune di Acquaviva delle Fonti, che vanta una tradizione musicale in ambito bandistico, celebrata ogni anno con il Festival "Cuore di banda", dedicato alle bande musicali di ieri e di oggi. I partner italiani sono il Comune di Trepuzzi, promotore annuale del Festival "Bande a Sud, appuntamento fisso con la grande musica di banda nazionale e internazionale, e il Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce, mentre i partner greci sono l'Università delle Isole Ionie e il Comune di Corfù.

Con il progetto Apollo Lands, finanziato sull’Asse 1 “Innovazione e competitività”, intende favorire l’innovazione musicale attraverso la creazione di un network in grado di sostenere sperimentazione e contaminazione tra i generi musicali, combinando le storiche bande e le street band con elementi contemporanei, nell’ottica di saldare il legame tra tradizione e contesti moderni ed incrementare il valore della community per lo sviluppo dell’imprenditorialità musicale. L’obiettivo del progetto è organizzare gli scambi di competenze, nonché integrazione e cooperazione transfrontaliera nell’ambito delle bande musicali e delle street band.

Grazie al progetto Apollo Lands verranno realizzati Centri della Musica in Puglia e in Grecia che fungono da catalizzatore di idee e che favoriscono l’aggregazione spontanea di artisti, impresari, associazioni e di tutti i soggetti attivi nel mondo musicale. Il centro sarà il luogo dove si svilupperanno attività di diversa natura, dalla ricerca musicale e dallo scambio di conoscenze sulla musica, all’incontro tra operatori nel mondo della promozione musicale, uffici stampa e critici, fino al matching tra musicisti, performers e gestori di teatri, locali e locations di varia natura dove esibirsi, senza tralasciare la contaminazione culturale tra vari artisti di diversi generi musicali derivante dalla condivisione di luoghi comuni.