Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si è svolto il 21 giugno all’Università di Foggia, il workshop “Sviluppo partecipato di un Marchio di qualità per un turismo sostenibile e accessibile”, organizzato dal Dipartimento di Economia, capofila del progetto E-Parks, Environmental and Administrative knowledge Networks for a Better Tourist Attractiveness in Protected Natural Areas, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. Il progetto ha l’obiettivo di incrementare l’accesso e la mobilità nelle aree naturali protette, con una particolare sensibilità rispetto alle persone con bisogni speciali.

L’incontro ha coinvolto gli stakeholder locali imprese, amministrazioni pubbliche ed enti del settore turistico e ricettivo, organizzazioni no profit a servizio di persone con bisogni speciali per lavorare in maniera congiunta per la costruzione di un marchio di qualità per un turismo accessibile.

Un approccio partecipativo che parte dal basso, per definire il marchio e il disciplinare di qualità sulla base delle reali esigenze e dei bisogni espressi da coloro che vivono in prima persona o con i propri familiari ogni giorno le varie difficoltà della disabilità.

Il marchio di qualità per le aree naturali protette certificherà l’adozione, da parte degli operatori pubblici e privati, che operano in queste aree di azioni e attività che favoriscono l’accessibilità e la fruibilità delle strutture e dei servizi da parte di un’utenza ampliata, alle persone con disabilità, agli anziani e ai bambini.

L’Università di Foggia – Dipartimento di Economia coordina il partenariato di E-parks composto dal Parco Nazionale del Gargano – Italia, Consorzio di Bonifica del Gargano – Italia, Camera di Commercio di Arta – Grecia, Istituto della formazione tecnologica della Grecia Occidentale.