Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il 28 marzo 2019 si è svolta, presso la Biblioteca de Gemmis della Città Metropolitana di Bari, la giornata di presentazione del progetto Mobilab, "Strengthening innovation and competitiveness of dairy enterprises through Mobile Laboratories of quality control', finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.

Mobilab è un progetto che nasce dalla collaborazione tra i 2 partner greci della Hellenic Agriculture Organisation Demeter e la Regione delle isole Ionie e, l’ Università di Bari Dipartimento di Medicina Veterinaria  e la Città Metropolitana di Bari, sul fronte pugliese. Il progetto, della durata biennale (aprile 2018- aprile 2020), ha lo scopo di incrementare la qualità delle produzioni ovicaprine, con particolare riferimento al latte e i prodotti caseari, attraverso un'attività di assistenza sanitaria degli allevamenti effettuata con un laboratorio di analisi mobile direttamente nelle aziende.

Il Mobilab Van, è infatti un furgone attrezzato per indagini di laboratorio che consentirà di raggiungere in maniera capillare gli allevamenti dell'area della Città Metropolitana di Bari e della Regione delle Isole Ionie in Grecia, per fornire assistenza ed effettuare le analisi microbiologiche negli allevamenti delle piccole e medie aziende agricole, privilegiando questi allevatori, che per motivazioni diverse, soprattutto logistiche, non si avvalgono del supporto di laboratori specializzati nel campo microbiologico.

Grazie a questo progetto e all’assistenza da parte dei veterinari direttamente nelle aziende, si migliorerà la produzione quali-quantitativa dei prodotti lattiero-caseari, salvaguardandone la tipicità, valorizzare le produzioni locali.