Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Tecnopolis, Parco Scientifico e Tecnologico, partner del progetto Interreg Traces, “Transnational Accelerator for a cultural and creative ecosystem”, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020, organizza due workshop formativi giovedì 28 marzo a Bari presso Tecnopolis  e venerdì 29 marzo a Lecce presso College ISUFI, Complesso Ecotekne dell’Università del Salento (ore 8.45), rivolto ai potenziali consulenti di impresa per l’attività di mentoring per le imprese culturali e creative e supporto alla crescita delle stesse.

Il progetto Traces nasce per valorizzare e sostenere il prezioso comparto delle imprese Culturali e Creative, grazie alla sinergia tra Università del Salento capofila (Dipartimento di Scienze dell’Economia) e i partner Tecnopolis Parco Scientifico e Tecnologico, Distretto della Puglia Creativa, Associazione Elennica di management, Camera di Commercio di Achaia, ENCATC – European Network on Cultural Management and Policy e Fondazione per la Finanza Etica.

Durante l’evento sarà presentato il Protocollo di intesa che sarà siglato tra il partenariato TRACES e i professionisti che offriranno servizi di consulenza ai 5 Local Atelier dislocati nel territorio pugliese.

I local Atelier sono degli spazi in cui verranno erogati servizi di incubazione e accelerazione per far fronte ai fabbisogni delle imprese culturali e creative e delle start up emersi durante il tour “Creativi di cosa avete bisogno per diventare grandi”. I 5 local Atelier sono in corso di selezione, a seguito della call che si è chiusa lo scorso 15 marzo, e che ha visto la presentazione di 14 candidature (5 Bari\BAT, 3 Foggia, 3 Taranto, 2 Brindisi, 1 Lecce). L’avviso era rivolto a tutti i gestori di laboratori urbani, centri di innovazione e affini con postazioni di co-working, iscritti al registro delle imprese.

L’innovatività del progetto Traces sta nell’aver definito un programma di accelerazione capace di rispondere alle specifiche esigenze espresse dalle imprese culturali e creative che chiedono a gran voce spazi di contaminazione delle idee, servizi di supporto per l’accesso al mercato, di facilitazione dei rapporti con PA e con le banche ma soprattutto la necessità di far incrociare settori tradizionali ed il mondo dell’innovazione con chi si occupa di cultura e creatività.  

Disponibili le agende dei lavori.