Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Distretto Produttivo Puglia Creativa lancia la Call per la selezione di 5 Local Atelier della cultura e della creatività. La scadenza è fissata per il 15 marzo 2019 ore 13. Si tratta di una manifestazione di interesse finalizzata a individuare 5 sedi che ospiteranno i Local Atelier, presso i quali verranno erogati servizi di incubazione e sviluppo/accelerazione d’impresa dedicati alle imprese culturali e creative.

Saranno selezionati 5 spazi, localizzati uno per ciascuna provincia pugliese (ad eccezione delle province BAT e Bari, nelle quali sarà individuato un solo Atelier di riferimento per entrambe le province).

L’avviso si rivolge a gestori di laboratori urbani, spazi di coworking, hub, centri di innovazione e servizi per l’incubazione e/o lo sviluppo d’impresa, centri di aggregazione, servizi e attrezzature per lo svolgimento di laboratori, corsi e manifestazioni, per la comunicazione e la promozione delle attività, per favorire il networking e affini. 

Per maggiori informazioni e scaricare il bando, segui il link http://www.pugliacreativa.it/news/dettaglio.asp?id=549

Il progetto TRACES, è uno dei 51 progetti finanziati per circa 1 milione di euro dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. Il progetto intende promuovere l’imprenditorialità creativa e la crescita delle imprese culturali e creative come motori dello sviluppo locale inclusivo e sostenibile in Puglia e Grecia, attraverso la creazione di un acceleratore cross-frontaliero diffuso a supporto dei processi di incubazione di queste imprese.

Capofila del progetto l’Università del Salento - Dipartimento di Scienze dell’Economia con due partner italiani, Tecnopolis Parco Scientifico Tecnologico di Bari e il Distretto Puglia Creativa e due partner greci, l’Associazione Ellenica di Management e la Camera di Commercio di Achaia. Sono partner associati: ENCATC – European Network on Cultural Management and Policy e Fondazione per la Finanza Etica.