Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L'obiettivo generale del PIC IIIB  Central, Adriatic, Danubian and South-East European Space 2000-2006 (C.A.D.S.E.S.) è promuovere la cooperazione transnazionale al fine di raggiungere un'integrazione territoriale ed economica dell'area interessata, e si articola in cinque obiettivi strategici:

1. Avviare la cooperazione nel campo dello sviluppo del territorio per promuovere la coesione economica e sociale e lo sviluppo sostenibile in quest'area;
2. Creare reti di città per lo sviluppo di un sistema urbano policentrico in un contesto europeo;
3. Promuovere lo sviluppo di informazioni e di reti di trasporto compatibili con l'ambiente;
4. Assicurare un'oculata gestione del patrimonio culturale e naturale;
5. Promuovere la ricerca e lo sviluppo tecnologico.

Gli assi prioritari individuati sono i seguenti:

  • Iniziative per il lancio di un processo di cooperazione per la pianificazione territoriale;
  • Promozione delle cooperazioni per la realizzazione di sistemi urbani e insediativi più equilibrati e policentrici;
  • Sviluppo della multimodalità nei sistemi di trasporto e parità di accesso alle infrastrutture;
  • Cooperazione per migliorare l'accesso alle conoscenze e all'informazione;
  • Gestione e sviluppo del patrimonio naturale e culturale.

Le aree ammissibili al Programma sono:

Stati membri: Austria, Germania, Italia (le Regioni Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia), Grecia.
Paesi Terzi: Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Ungheria, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Federazione Yugoslavia, Croazia, Albania, Romania, Bulgaria, FYROM, Ucraina (distretto di Odessa), Moldavia Meridionale.


La dotazione finanziaria totale per l’Italia  è di € 14.430.836.