Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il progetto “Un futuro sostenibile per la Casa dei Bambini Sanganigwa di Kigoma”, finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito della L.R. n. 20/2003 “Partenariato per la cooperazione” (avviso pubblico 2018) compie i primi passi con la ristrutturazione del vecchio dormitorio, inizialmente utilizzato dai bambini di Sanganigwa che, adesso, vivono nelle case famiglia. L’ambizioso obiettivo è la sua conversione in un accogliente ostello per ragazze che, dai piccoli paesi della regione, una delle aree più povere della Tanzania, si recano nel suo capoluogo Kigoma per svolgere gli studi superiori.

È un passo importante nel percorso verso l’autonomia e la sostenibilità del Villaggio dei Bambini: al termine dei lavori ci saranno ben 14 posti letto a disposizione, i cui proventi potranno essere utilizzati per la conduzione ed il mantenimento dell’orfanotrofio. Non solo: anche la solidarietà e la collaborazione all’interno della Comunità sarà rafforzata, con le giovani studentesse spesso disponibili ad aiutare i bambini nelle attività di doposcuola. Non ultimo, il fatto che l’ospitalità sarà dedicata alle donne, con il chiaro intento di favorire la parità di genere facilitando proprio l’accesso delle donne all’educazione.

La ristrutturazione dell’edificio prevede alcune opere di muratura, la sostituzione della vecchia pavimentazione, la riparazione del soffitto e del tetto ed il rifacimento dei bagni.

Il Jane Goodall Institute Italia e la Casa dei Bambini Sanganigwa sono grati alla Regione Puglia – Coordinamento Politiche Internazionali – Sezione Relazioni Internazionali per l’attenzione verso le politiche di cooperazione che permettono alle comunità più povere del mondo di crescere nella sostenibilità.

Photogallery