Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Concerti, produzioni originali, dj set, incontri, mostre, cinema, mercato: da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno torna a Sannicandro di Bari il Mundi Festival. Per la seconda edizione, l’evento si conferma punto d’incontro tra territori e culture, grazie alla partecipazione di numerosi artisti internazionali.

Tema 2019 è il Mare, declinato nelle sue mille sfumature: come luogo d’incontro tra culture, punto di scambio di merci, posto da salvare dal crescente inquinamento che divora ogni sua bellezza, luogo che non conosce alcuna legge se non la propria, quella del soccorso. Da qui il lancio dell’hashtag di quest’anno #castelliinmare e la decisione di colorare di blu ogni parete esterna del Castello Normanno-Svevo.

Mundi Festival è organizzato dall’Associazione Meridians e da un gruppo di giovani pugliesi in collaborazione con il Comune di Sannicandro di Bari e GAL Terre di Murgia. Il Festival è cofinanziato dalla Regione Puglia - Assessorato Industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali (nell’ambito dell’Avviso pubblico relativo al Programma Straordinario 2018 in materia di Cultura e di Spettacolo), con il patrocinio del Teatro Pubblico Pugliese e dell’Apulia Film Commission.

Collaborano anche l’Associazione Stupor Apuliae di Sannicandro di Bari, la Cooperativa Sociale GET Onlus – Centro per la Ricerca e la Didattica dell’Immagine di Bari e l’Associazione Culturale SPAZIOTEMPO, il gruppo Giovanile Millennials 70021, Legambiente Cassano, la scuola di sceneggiature ‘Kauffman Scritture Creative’, l’Istituto comprensivo San Giovanni Bosco-Manzoni di Sannicandro di Bari e la cooperativa sociale ‘Il Sicomoro’ di Matera (protagonista con le creazioni dei suoi sarti migranti della cerimonia di Matera 2019, Capitale Europea della Cultura).

Tra i tanti appuntamenti in agenda, si ricorda l’incontro “From Puglia with Love” di venerdì 31 maggio alle ore 19.30 - Sala Sveva, durante il quale saranno illustrati i risultati della missione di medici e volontari pugliesi in Uganda inerente il progetto di cooperazione internazionale “Potenziamento del Centro Dialisi e realizzazione del Laboratorio di Immunopatologia Renale presso l’Ospedale Universitario di Mbarara (Uganda)”, di cui è Lead Partner l’Azienda ospedaliera “Ospedali Riuniti” di Foggia, che gode del supporto della Regione Puglia – Coordinamento delle Politiche Internazionali – Sezione Relazioni Internazionali.

Nel segno del rispetto dell’ambiente, il Mundi Festival ridurrà al massimo il consumo di plastica durante le sue giornate, promuovendo iniziative nel segno dell’ecologia e del rispetto del pianeta.

Consulta qui, nel dettaglio, tutti gli eventi del festival: