Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“Turismo sostenibile connesso al Sistema integrato di percorsi tematici in un quadro macroregionale” è il tema del convegno che si terrà venerdì 13 aprile a Bari, presso la Fiera del Levante (Padiglione Regione Puglia, Sala 1, ore 9.00), nell’ambito della programmazione degli eventi della Macroregione Adriatico Ionica – pilastro IV Turismo Sostenibile, durante la Presidenza italiana della Strategia Adriatico Ionica e della Iniziativa Adriatico Ionica.

Promossa dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, la giornata aprirà un focus sullo sviluppo del Sistema degli itinerari tematici (con maggiore enfasi a quelli basati sui beni culturali materiali ed immateriali), valorizzando in particolare i cammini riconosciuti con la certificazione del Consiglio d’Europa, anche nella prospettiva di costruirne di nuovi a carattere culturale, spirituale, storico-archeologico, naturalistico basati sulle identità locali.

Partendo dalle strategie nazionali e regionali del turismo sostenibile che identificano priorità ed azioni comuni, anche in relazione al Piano d’Azione dalla Strategia Macroregionale Adriatico – Ionica (EUSAIR), i risultati attesi saranno il confronto e la valutazione, in termini di economia della cultura, della capacità attrattiva dei cammini esistenti e lo scambio di buone pratiche fra i paesi EUSAIR per trovare  assonanze e diversità.



Approfondimenti: Strategia Macroregionale Adriatico – Ionica (EUSAIR)