Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È in corso la prima fase di valutazione delle 349 proposte progettuali, presentate per la prima call per progetti ordinari del Programma Interreg CBC Grecia – Italia 2014 2020, chiusa a dicembre 2016. Un percorso attento, che impegna il Segretariato Congiunto del Programma nel controllo di ammissibilità ed eleggibilità delle proposte.

La prima fase di valutazione verifica il rispetto dei requisiti amministrativi dei progetti, che riguardano la scadenza di presentazione, la completezza di tutti i documenti amministrativi richiesti secondo i format forniti e la modalità di presentazione attraverso il MIS, il Sistema Informativo Elettronico.

Un ulteriore controllo attiene l’eleggibilità della proposta che verifica l’area geografica su cui il progetto verrà realizzato, la struttura transfrontaliera del partenariato, la tipologia dei potenziali beneficiari; il controllo riguarda anche la dimensione del budget e la durata del proposta che devono essere coerenti con quanto richiesto dalla call.

Secondo quanto stabilito dai criteri di selezione dei progetti, solo le proposte che superano la fase amministrativa in corso, accedono a quella di valutazione qualitativa.

Per essere aggiornati sulle novità del Programma, seguici anche su Facebook e Twitter.