Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

C’è tempo fino al 12 agosto 2019 per partecipare al bando promosso dalla Commissione europea per un progetto pilota destinato ad impostare un programma di mobilità per i “makers” (artigiani, creativi, designer, ecc.). Budget: 350.000 EUR con cui si cofinanzierà una sola proposta per l’80% dei costi totali.

L’obiettivo del progetto pilota sarà quello di definire e testare politiche e iniziative a sostegno della mobilità e dello scambio di esperienze tra industrie culturali e creative, hub creativi, “maker-spaces”, fab-labs e favorire l’apprendimento formale e non formale e sistemi di sviluppo delle competenze a livello transettoriale. Il progetto sarà un primo passo verso la creazione di un Quadro Europeo per la mobilità dei creativi e lo scambio di buone prassi.

Possono partecipare al bando organizzazioni profit e no-profit, enti pubblici, organizzazioni internazionali, università, istituti d’istruzione, centri di ricerca con sede negli Stati membri dell’Unione Europea. Il partenariato deve includere enti di almeno 3 paesi diversi; tuttavia le proposte dovranno dimostrare di avere un impatto su un ampio numero di paesi europei e paesi confinanti con l’UE e di avere un carattere multisettoriale.

APPROFONDIMENTI