Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Una trentina di società italiane di ingegneria e costruzione e i principali attori del sistema israeliano delle costruzioni e delle infrastrutture hanno partecipato a Tel Aviv alla conferenza “Building Together - Italy & Israel”, organizzata dall’ICE Agenzia, in collaborazione con l’ufficio ICE di Tel Aviv e l’Ambasciata d’Italia in Israele, con il coinvolgimento delle Associazioni di categoria OICE e ANCE e la partecipazione di SIMEST del gruppo Cassa Depositi e prestiti.

L’iniziativa era finalizzata a incrementare le opportunità d’affari delle imprese italiane che possono scaturire dai numerosi progetti infrastrutturali che verranno lanciati nel breve-medio periodo in Israele. A margine dei lavori, ini oltre 130 incontri B2B, le imprese italiane hanno incontrato potenziali partner e controparti israeliani.

“A poca distanza dalla visita del Ministro Moavero e dalla vigilia della ricorrenza del 70° anniversario dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra Italia e Israele - ha dichiarato l’Ambasciatore Gianluigi Benedetti - continua l’impegno dell’Ambasciata e dell’ICE di Tel Aviv per creare opportunità per aziende italiane in questo mercato, importante sia dal punto di vista delle commesse che delle collaborazioni scientifico-tecnologiche”.