Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Annunciati i finalisti per l'edizione 2017 dei Premi RegioStars, la competizione annuale che assegna un riconoscimento ai progetti regionali finanziati dai Fondi per la politica di coesione dell'UE maggiormente ispiratori e innovatori in Europa. I vincitori sono stati proclamati a Bruxelles nel corso della cerimonia di premiazione RegioStars.

Su 103 concorrenti, una giuria indipendente presieduta dall'eurodeputato Lambert Van Nistelrooij ha selezionato 24 finalisti in base a quattro criteri chiave: innovazione, impatto, sostenibilità e partenariati.

I 24 finalisti prescelti, molti dei quali affrontano sfide comuni attraverso la cooperazione transfrontaliera, provengono da regioni e città di 20 Stati membri e di un paese confinante: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia e Regno Unito.

Cinque le categorie: Specializzazione intelligente per l'innovazione delle PMI; Unione dell'energia: cambiamenti climatici; Emancipazione femminile e partecipazione attiva; Istruzione e formazione; CityStar: Città in transizione digitale.

Approfondimenti: Winners of the RegioStars Awards 2017