Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Cerimonia per il conferimento del premio “ Musine Kokalari” a due studentesse diplomate con eccellenti risultati scolastici presso la sezione bilingue italo-albanese del liceo Ismail Qemali di Tirana. La selezione è avvenuta attraverso il giudizio di una Commissione mista composta da rappresentanti dell’Ambasciata d’Italia, della Camera di Commercio e del Ministero dell’Istruzione albanese.

Il Premio Musine Kokalari risponde ad un impegno che l’Ambasciatore Cutillo aveva preso ad inizio anno scolastico con i ragazzi dell’ultimo anno dei licei con sezioni bilingue di italiano che hanno chiesto un aiuto per realizzare la loro aspettativa di potersi iscrivere all’Università in Italia, in molti casi dovendo affrontare spese insostenibili per le famiglie albanesi.

L'iniziativa si inserisce pienamente nella strategia del Ministero degli Affari Esteri lanciata lo scorso ottobre agli Stati Generali della Lingua italiana che mira all’internazionalizzazione del sistema universitario italiano. Il Premio Musine Kokalari, infatti, è stato assegnato alle due giovani studentesse per sostenere la loro iscrizione al primo anno di Università al Politecnico di Torino e alla Bicocca di Milano.

L’Ambasciata a Tirana, ad ogni modo, è già da tempo attiva su questo tema per rispondere alla fortissima domanda che arriva dall’Albania, come dimostra il grandissimo successo di pubblico della manifestazione annuale “Studiare in Italia” che offre a centinaia di giovani studenti albanesi la possibilità di informarsi sui corsi universitari italiani direttamente con i rettorati che giungono a Tirana appositamente dall’Italia (24 Università presenti nell’ultima edizione).

È inoltre in fase di formalizzazione l’assegnazione di 5 borse di studio, sempre per ragazzi diplomati nei licei con sezioni bilingue di italiano, per permettere loro l’iscrizione a tre mesi di corsi di italiano presso le Università di Torino e di Perugia. Anche in questo caso si tratta di una particolare borsa di studio appositamente dedicata agli studenti albanesi.