Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Torna anche quest'anno “No partner, no party", l'infoday sui progetti di cooperazione di Europa Creativa, giunto alla quarta edizione. L'appuntamento è per il 4 dicembre 2017 a Roma, dalle 9 alle 14, presso il Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi Roma Tre (Ex Mattatoio Testaccio), per un totale di 5 ore sulla call più attesa dell'anno di Europa Creativa. Leila Nista, Coordinatore del Creative Europe Desk Italia - MiBACT, introdurrà i lavori e Marzia Santone, Project Officer del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura - MiBACT presenterà la call 2018 sui progetti di cooperazione europea, partendo da criteri di ammissibilità e priorità, per arrivare al formulario e budget form.

Il programma di quest'anno ha un nuovo format e prevede una presentazione partecipata insieme a 4 protagonisti dei progetti finanziati da Europa Creativa e a 3 ospiti fuori dagli schemi: Carla Esperanza Tommasini, Linda Valenti con il progetto di cooperazione A manual on work and happiness, Cristina Da Milano con lo Studio Engage Audiences, Daniele Del Pozzo e Federico Borreani con il progetto di cooperazione Performing Gender, Carlotta Garlanda con il progetto LIV.IN.G - Live Internationalization Gateway, Cristiana Cabodi con il progetto TWLetteratura, Bruno Mastroianni, giornalista, filosofo, social media manager e autore de "La disputa felice. Dissentire senza litigare sui social network, sui media e in pubblico".

Consulta qui il programma dell’infoday!

Iscizioni