Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Scenari euromediterranei

euAppuntamento gratuito, lunedì 4 ottobre, in diretta con gli esperti dell’ISFOL per conoscere programmi/strumenti per supportare la mobilità per motivi professionali o di studio in Europa, gli strumenti che l’UE mette a disposizione per la trasparenza delle competenze dei suoi cittadini e per valorizzare le esperienze di apprendimento all’estero.

adriaticoIn vista del Forum delle città dell’Adriatico che si terrà a Spalato il 21 e 22 ottobre, le Federazioni regionali dell’Adriatico dell’AICCRE si sono riunite ad Ancona per esaminare le iniziative da assumere, sia per far partecipare le Amministrazioni comunali, sia per discutere della Macro Regione dell’Adriatico e preparare una piattaforma unitaria.

eu_noiDal mese di ottobre riparte la presentazione del progetto Europa=Noi per le scuole primarie e secondarie di I e II grado. Il nuovo tour inizia con l'incontro per la Regione Puglia, a Bari, il primo ottobre. All’appuntamento hanno già aderito più di 250 insegnanti provenienti dagli istituti scolastici di tutta la regione.

euLa Commissione europea stima che l’11% delle piccole e medie imprese perda dei contratti a causa della carenza di competenze linguistiche. Il costo di queste opportunità mancate può essere di milioni di euro, senza contare la perdita di posti di lavoro. Le celebrazioni per la giornata europea delle lingue 2010 hanno rappresentato un’occasione per riflettere sul rapporto tra lingue e imprese.

euDalla creazione del programma INTERREG, nel 1990, la cooperazione territoriale europea ha assunto un crescente rilievo sino a diventare un obiettivo della politica di coesione. Il 30 settembre e il 1° ottobre, i rappresentanti dei 27 Stati membri si riuniscono a Tournai (Belgio) alla presenza di Johannes Hahn, Commissario europeo della politica regionale, e di Rudy Demotte, Ministro presidente del governo vallone, per fare il punto e discutere sul futuro.