Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Scenari euromediterranei

Si chiama “Tenders Electronic Daily” (TED) ed è la versione online del “Supplemento alla Gazzetta Ufficiale” dell’Unione Europa, dedicato all’appalto pubblico europeo. TED pubblica 520mila notifiche di concorso, includendo 210mila gare di appalto dal valore stimato di 420€ miliardi. Non si tratta di call per progetti ma di bandi di gara che lancia la Commissione europea.

Sono oltre 400 gli studenti delle ultime classi di numerose scuole superiori di Bari e provincia che, anche quest’anno, festeggeranno con il CIHEAM Bari la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Giunto alla terza edizione, il Concerto per la Terra, che si svolgerà sabato 24 novembre (inizio ore 9.30) nella cornice del Teatro Petruzzelli, ha lo scopo non solo di contribuire a diffondere il tema promosso quest’anno dalla FAO: Le azioni sono il nostro futuro. Un mondo #FameZero entro il 2030 è possibile, ma anche di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, della fame e della malnutrizione.

Si è svolta alla Farnesina la quarta seduta annuale del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduta dalla Vice Ministra con delega alla cooperazione, Emanuela Del Re. In apertura dei lavori, la Vice Ministra ha sottolineato “l'assoluta centralità, la valenza strategica e la capacità propositiva della cooperazione internazionale allo sviluppo nell'ambito della politica estera italiana”, ricordando in quest'ottica la Conferenza Italia-Africa in programma il 25 ottobre alla Farnesina: “un'occasione preziosa per pensare insieme modalità di partenariato italo-africano al passo con i tempi e con il nostro livello di ambizione, sulla traccia già avviata dal Presidente del Consiglio e dal Ministro Moavero”.

Nelle scorse settimane il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato il regolamento che istituirà, entro due anni, uno sportello digitale unico – il portale Your Europe – tramite il quale i cittadini e le imprese che desiderano spostarsi, lavorare o operare in Europa potranno reperire tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

Una riduzione del tasso di cofinanziamento nazionale di alcuni Programmi Operativi Nazionali e Regionali della Programmazione 2014-2020 contribuirà, insieme ad altre misure di accelerazione della spesa, a facilitare il raggiungimento dei target di spesa dei Fondi Europei previsti al 31 dicembre 2018 ed il rispetto della  regola comunitaria dell’N+3. È quanto ha richiesto l’Italia alla Commissione europea per alcune Regioni meno sviluppate e in transizione e per alcuni Programmi Operativi Nazionali.