Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La città finlandese di Lahti è la vincitrice del Premio per la Capitale verde europea - European Green City Awards - della Commissione europea per il 2021. Il titolo di European Green Leaf 2020 per le città più piccole, invece, è andato alla belga di Mechelen e all'irlandese Limerick.

Karmenu Vella, commissario per l'ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha assegnato questi prestigiosi titoli alla cerimonia ufficiale di premiazione svoltasi a Oslo, in Norvegia, l'attuale Capitale verde europea (mentre Lisbona sarà la capitale verde nel 2020). Oltre al titolo, Lahti riceve un incentivo finanziario di 350.000 euro dalla Commissione europea per dare il via al suo anno di capitale verde europeo. Lahti è particolarmente forte nei settori della qualità dell'aria, dei rifiuti, della crescita verde e dell'eco-innovazione, nonché della governance.

L'European Green Capital Award viene assegnato annualmente a una città europea con oltre 100.000 abitanti che si è dimostrata leader nella sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Ha lo scopo di riconoscere i risultati ambientali delle città europee e di ispirare altri a intraprendere azioni positive nel rendere le loro città dei luoghi sani in cui vivere. La prima Capitale verde europea è stata premiata nel 2010 e, con questa edizione, arrivano a dodici le città che hanno ricevuto il titolo finora. Gli European Green Leaf Awards, invece, vengono assegnati alle città tra 20.000 e 100.000 abitanti, per il loro potenziale di agire come "ambasciatori verdi" per i centri più piccoli.

Ottenere il riconoscimento di European Green Capital o European Green Leaf porta certamente numerosi benefici, tra cui una maggiore attenzione ai progetti ambientali, un aumento del turismo e degli investimenti esteri, il rilancio dell'economia locale e la creazione di posti di lavoro.

Approfondimenti