Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“La Politica di coesione post-2020. I percorsi delle Regioni e delle autonomie locali, la strategia dell’Europa” questo il tema che sarà approfondito nella Summer School (Campus UE) organizzato e promosso dal Centro Interregionale Studi e Documentazione (Cinsedo) – in collaborazione con Anci e t33 - nell’ambito dell’alta formazione prevista dal VII Ciclo di Formazione in materia europea – 2019. Le domande di partecipazione devono essere inviate entro il 28 giugno.

La Summer School avrà luogo a Roma (in via Parigi 11) dall’8 al 11 luglio 2019 e sarà innanzitutto un’opportunità di confronto per le Autorità di Gestione Regionali (AdG) e gli amministratori locali sul nuovo periodo di programmazione UE 2021-27.

Personale delle Regioni, esperti e accademici condivideranno esperienze maturate nel 2014-20 cercando di capitalizzare le lezioni apprese. Allo stesso tempo, i partecipanti saranno incoraggiati ad anticipare gli elementi di concreta novità e l’impatto sulle attuali strutture di messa in opera.

Il gruppo di docenti, che avranno prevalentemente il ruolo di facilitatori delle discussioni in aula, comprende professionisti provenienti da diverse organizzazioni (amministrazioni centrali, AdG regionali, consulenza per le pubbliche amministrazioni) e garantisce la pluralità di prospettive utili ad affrontare la nuova programmazione alla luce dei cambiamenti regolamentari.

Il programma è strutturato in cinque sessioni didattiche principali:
• Il CAPACITY BUIDING per il rafforzamento delle competenze amministrative;
• La conformità (COMPLIANCE) nell’attuazione dei PO, rispetto a temi cruciali quali gli aiuti di
• Stato, gli appalti pubblici e i processi di semplificazione;
• L’ACCOUNTABILITY attraverso i sistemi di monitoraggio e valutazione;
• Gli STRUMENTI FINANZIARI nei fondi SIE, con focus sull’impatto sociale e sullo sviluppo
• urbano;
• La COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA, percorsi comuni e prospettive.

All’interno delle sessioni, si alterneranno tre diversi momenti di apprendimento e discussione:
o Relazioni in cui gli esperti espongono i temi, gli aspetti di novità e le sfide;
o Momenti di ‘dialogo interregionale’, in cui i partecipanti contribuiscono allo svolgimento del tema condividendo le loro esperienze;
o Laboratori, in cui si svolgeranno delle esercitazioni pratiche sui temi esposti e discussi.

La partecipazione al Campus richiede un livello avanzato di conoscenza del ciclo di programmazione europea e dei fondi SIE. La Summer School è a numero chiuso, per un totale di 50 partecipanti, di cui 35 funzionari o dirigenti di Regione o Provincia autonoma e 15 amministratori locali.

Il programma si svolge nell’arco di quattro giornate per un totale di 21 ore di formazione.

Il VII ciclo di formazione in materia europea 2019, è coordinato da Andrea Ciaffi, dirigente per i rapporti con l’Unione europea della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e delle attività di ricerca del Cinsedo, mentre Il direttore è Cecilia Odone, esperta in materia di partecipazione delle Regioni alla formazione e attuazione del diritto UE, già direttore di diversi corsi di formazione per funzionari e dirigenti regionali.

L’Alta formazione – Summer School è organizzata in collaborazione con Anci, nell’ambito del Progetto Anci Pon Governance 2014-2020 “Uno strumento operativo per il rafforzamento della governance multilivello: il supporto alle autonomie territoriali italiane nella fase di formazione e attuazione delle politiche europee” e in partnership con il team di t33 di Ancona. t33 ha supportato la definizione dei nuovi regolamenti post 2020, con una serie di studi sulla valutazione dei costi, sistema degli indicatori, regioni periferiche, bisogni “transfrontalieri”, valutazioni ex post; ha guidato la piattaforma degli strumenti finanziari fi-compass e guida altri servizi sui nuovi campi di applicazione degli strumenti finanziari. Attualmente, gestisce il sistema di monitoring helpdesk della Commissione europea e il sistema di monitoraggio degli strumenti finanziari (annual summary of data) e segue direttamente, attraverso servizi di valutazione, 12 programmazioni CTE in tutta l’Unione europea.

L’iscrizione deve essere fatta con le seguenti modalità:
- Funzionari e dirigenti delle Regioni e delle Province autonome devono compilare l’apposito modulo predisposto dal Cinsedo e inviarlo per email, unitamente all’autorizzazione per la missione, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Gli amministratori locali devono compilare l’apposito modulo allegato predisposto da Anci ed inviarlo per email all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il 1° luglio 2019, la segreteria organizzativa comunicherà conferma definitiva dell’avvenuta iscrizione, tenuto conto che ad ogni Regione e Provincia autonoma sarà riservato almeno un posto, fermi restando i criteri indicati in riferimento ai destinatari del corso, e dei 15 posti riservati agli amministratori locali.

È richiesta la presenza in aula e si consiglia ad ogni partecipante di portare con sé un pc portatile.

La partecipazione al corso di Alta formazione - Summer School è gratuita.

A conclusione del corso si svolgerà un test finale e sarà consegnato un attestato di partecipazione.

- Modulo ISCRIZIONE
- PROGRAMMA