Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà martedì 12 marzo, a Bruxelles, la conferenza focalizzata su due programmi finanziati dal Global Environment Facility and GIZ che hanno utilizzato l'analisi di dati geospaziali per superare le limitazioni all'accesso alle aree target e all'assenza di una base di riferimento valida. Particolare attenzione sarà riservata anche ai servizi disponibili tramite COPERNICUS, il programma europeo per l'osservazione satellitare della Terra. Questa conferenza fa parte di un ciclo che presenta l'uso di metodologie innovative per condurre valutazioni in aree difficili da raggiungere.

Approfondimenti: Improving development evaluation through geospatial data analysis