Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha incontrato nei giorni scorsi in Presidenza una delegazione della NIAF, la Fondazione nazionale di cittadini italo americani che risiedono negli Stati Uniti, in visita per tre giorni in Puglia. Il capo della delegazione Gabriel Battista ha annunciato che la Puglia sarà la regione d'onore 2018 nel Galà per il 43esimo anniversario della Fondazione che si terrà quest'anno a Washington il 13 ottobre, invitando il Presidente Emiliano ad essere presente per l'occasione.

Emiliano ha ringraziato la Fondazione NIAF sia per l'invito che per la scelta fatta ricadere sulla Puglia, sottolineando l'importanza del legame con le proprie radici e la propria storia.

"Sono orgoglioso che abbiate scelto la Puglia – ha detto Emiliano – una regione speciale fatta di uomini e donne speciali, con bellezze e territori speciali. Il legame tra noi, che siamo rimasti qui, e voi che siete andati in terre lontane, deve essere mantenuto sempre vivo.  Sono certo che le occasioni, come ad esempio quella del Galà del 13 ottobre, sono fondamentali per dialogare tra noi, confrontarci, scambiarci le buone pratiche e avviare una proficua cooperazione. Spero proprio di poter essere con voi a Washington".

Ha partecipato all'incontro anche Domenico De Bartolomeo presidente di Confindustria Puglia che, avendo ospitato la delegazione NIAF, ha sottolineato come la Fondazione assicuri un importante contributo nel valorizzare l'immagine dell'Italia negli Stati Uniti.

"Il nostro auspicio – ha aggiunto De Bartolomeo - è quello di rafforzare sempre di più il legame tra pugliesi e italoamericani e creare sinergie che possano maggiormente promuovere, supportare ed incentivare la cooperazione in ambito economico, scientifico, culturale e di sviluppo in generale".

La visita in Puglia della delegazione della NIAF è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione del Dipartimento regionale Agricoltura, Sviluppo rurale ed ambientale e di Puglia Promozione che ha fornito tutto il supporto logistico necessario allo svolgimento del tour. 

Che cosa è la NIAF
La National Italian American Foundation (NIAF), è una fondazione a livello nazionale con sede legale a Washington, è la maggiore e più fedele rappresentante degli oltre 20 milioni di cittadini italo-americani che vivono negli Stati Uniti.
Le due più importanti finalità che la NIAF si prefigge sono quelle di far sì che gli italo-americani continuino a mantenere sempre vivo e presente il ricchissimo patrimonio dei propri valori e delle proprie tradizioni culturali, e quella di assicurarsi che l'intera comunità non dimentichi mai il grande contributo che gli italiani hanno apportato alla storia ed al progresso degli Stati Uniti.

Ogni anno nel mese di ottobre la NIAF organizza a Washington, una serata di gala alla quale solitamente partecipano, oltre alle Autorità, circa 3.000 persone provenienti dagli Stati Uniti e dall'Italia.

In questa occasione, la Fondazione conferisce onorificenze ad eminenti personalità italiane ed italo-americane che si sono particolarmente distinte nel loro ruolo professionale e/o civico. Quest'anno, la regione d'onore per il NIAF è la Puglia.

La NIAF è stata fondata nel 1975 ed è un'organizzazione senza fine di lucro e senza affiliazioni politiche.