Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Protocollo d’intesa, stipulato il 28 luglio 2011 tra il Ministero per i rapporti con le Regioni e per la coesione territoriale e ila Regione Puglia con l’obiettivo di:  promuovere un’accelerazione dello sviluppo economico e dell’occupazione nella Regione Puglia che consenta di ridurre progressivamente i divari di sviluppo con le altre Regioni italiane ed europee. Di qui, interventi coordinati per il sostegno dell’apparato produttivo nei settori portanti dell’economia regionale (industria manifatturiera, turismo, servizi) con specifico riferimento al sistema della ricerca, dei trasporti, dei servizi per l’ambiente, della valorizzazione delle risorse storico-culturali, dell’aumento dei livelli della qualità della vita nelle aree urbane.

 

Protocollo d’intesa, stipulato il 27 ottobre 2010 a Bari tra Regione Puglia e Unione delle Università del Mediterraneo – UNIMED con l’obiettivo di: promuovere la cooperazione e lo sviluppo, soprattutto nel campo della formazione accademica e della ricerca scientifica e tecnologica, facendo leva su un partenariato euro-mediterraneo di istituzioni, università e organizzazioni internazionali. Sede permanente di incontro e concertazione è il “Tavolo per la cooperazione internazionale”, sia per la fase di ideazione e programmatica che di realizzazione, monitoraggio e valutazione degli interventi.

 

Convenzione Quadro, stipulata l’1 settembre 2010 a Bari tra Regione Puglia e Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione - ARTI con l’obiettivo di: sviluppare congiuntamente iniziative di cooperazione internazionale sui temi dell’innovazione nei vari settori produttivi e tecnologici di interesse regionale nei paesi balcanici e mediterranei. ALTERENERGY è il Progetto strategico di prima applicazione predisposto nell’ambito del Programma CBC IPA Adriatico per una strategia comune territoriale in campo energetico.

 

Protocollo d’intesa, stipulato il 15 aprile 2008 a Bari tra Regione Puglia e ARPA Puglia con l’obiettivo di: implementare, consolidare e sviluppare percorsi di cooperazione internazionale nelle tematiche ambientali, in un’ottica di apertura territoriale ai processi globali di salvaguardia dell’ambiente e con particolare riferimento ai Programmi dell’Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea dei Fondi Strutturali ed ai Programmi di vicinato IPA ed ENPI.

 

Lettera d’intenti Per la partecipazione alla realizzazione del Programma Operativo Integrato www.balcanicooperazione.it – Monitoraggio, supporto e visibilità, a favore del sistema italiano di cooperazione decentrata nell’area de Balcani”. La lettera è sottoscritta da Regione Puglia e Provincia Autonoma di Trento – Assessorato all’Emigrazione, Solidarietà internazionale, Sport e Pari opportunità con l’obiettivo di: promuovere, definire e realizzare le attività del Programma “BalcaniCooperazione” per raccogliere, archiviare e rendere accessibili in modo unitario i dati e le informazioni sui progetti ed i percorsi di cooperazione decentrata delle Regioni e degli Enti locali italiani con l’area dei Balcani.

 

Protocollo d'intesa, stipulato il 28 novembre 2005 a Bari tra Regione Puglia e il CIHEAM/IAMBari con l'obiettivo di sviluppare la cooperazione internazionale nel settore agricolo ed ambientale dei paesi balcanici e mediterranei.